Conosci il tuo audience:una lezione dai giochi videoludici

audience copertina articolo

Si può sempre imparare ovunque, dai successi e dagli insuccessi nostri e altrui. Una bellissima lezione ci viene data dalle aziende videoludiche e a chi si rivolgono.

In una parola: Audience.

Il mercato dei videogiochi è vasto,  ed ogni grande leader si rivolge ad un target ben preciso. La Nintendo si concentra verso il gioco cooperativo ed ad una esperienza fisica. Dal canto suo Xbox, console della Microsoft, si rivolge verso il multiplayer online, mentre Apple si focalizza su giochi rapidi e veloci.

Vediamo nel dettaglio:

wii controller per l audience giusta

Wii: semplice e fisico

Grazie alla Wii, la Nintendo ha costruito un esperienza fisica basata sul movimento del braccio e del corpo. Il controller di questa console semplifica l’apprendimento di un nuovo gioco. Si rivolge ad un target che non ha molta familiarità con i videogiochi, ossia persone come mamme, papa e bambini piccoli, troppo spesso ignorati dalle altre case di produzione.

xbox controller per audience

 

 

Xbox: sofisticata e online

Microsoft si è conquistata lo spettro opposto, si concentra sui gamers (videogiocatori) approcciandosi con uno stile drammatico ed intenso tendente al multiplayer online. E’ stata la sua fortuna: il servizio xbox live è sicuramente tra i migliori al mondo, permette ogni giorno a migliaia di persone di scontrarsi via internet.

iphone audience

Cellulari ed Ipad: rapido e mobile

Nel frattempo Apple e Android non di sono dedicati esclusivamente ad attività videoludiche, ma grazie ai loro device touch-screen ed altri strumenti come l’accellerometro hanno permesso lo sviluppo di vari giochi. Lo smartphone è sempre con noi, offre un vantaggio enorme rispetto alle console precedentemente analizzate.Ci si può distrarre ogni qualvolta si aspetta come sul treno, sull’autobus o in coda. Offre piccoli sprazzi di intrattenimento.

Come Ux designer abbiamo tanto da imparare dall’industria videoludica. Iniziare studiando il nostro target nella progettazione di un prodotto è essenziale nel raggiungimento del nostro obiettivo.

Articolo tratto dalla quarantaseiesima settimana si questo blog.

Condividere è sexy:

Leave a Reply

eliapoliblog