Il paradosso della scelta: tre tipologie di utenti

background-2554_1280

More is better?

Avere tanta scelta di prodotti e di servizi non sempre si traduce con una migliore decisione da parte dell’utente. In questo articolo si affronterà il paradosso della scelta. Cosa implica il processo decisionale di un utente e come può un Ux Designer semplificare tale scelta?

Uno degli scopo dell’Architettura dell’informazione, è rendere le informazioni trovabili. Tuttavia scovare l’oggetto della nostra ricerca non è così semplice, innanzi tutto bisogna scegliere e solo poi trovare ciò che si vuole.

1)Scegliere —> 2)Trovare

Prova ad immaginare di aver voglia di cioccolata, in casa è finita. Sceglieresti un negozio con un grande assortimento o uno con una poca scelta? La risposta dipende da cosa stiamo cercando.

Avere tanta scelta non sempre è una miglior decisione.

In base a questo criterio si possono dividere tre tipologie di utenti (Chernev 2003) vediamo di analizzarli:

paradosso temporale tre volti di persone per tre tipologie di utente

Il Deciso.

Consumatore che rimane fedele ad una scelta presa precedentemente, vuole quella determinata marca di cioccolato che gli piaceva fin da bambino, evita dunque il processo decisionale. Per lui il problema non è scegliere ma trovare

 

Il Cercatore

Ha già in mente una chiara rappresentazione dello spazio decisionale e delle dimensioni del prodotto, preferisce di gran lunga la cioccolata bianca, ma non ha un’idea chiara di cosa comprare, in questo caso la marca. Deve quindi affrontare tutto il processo decisionale in base ai suoi criteri di scelta.

 

Il Neofita

E’ solamente a conoscenza di cosa vuole, ma non ha idea dei criteri di scelta. Insomma, sa che cos’è la cioccolata perché è andato a leggere su wikipedia, ma non l’ha mai assaggiata. Innanzi tutto dovrà decidere i criteri su cui basare la sua scelta e successivamente dovrà trovarla.

 

Less is more.

Secondo i lavori sperimentali di Chernev:

Il Deciso troverà maggior soddisfazione a trovare il prodotto pensato precedentemente all’interno di una vasta scelta di prodotti. Il Cercatore e il Neofita preferiranno invece avere un più piccolo assortimento ed essere guidati maggiormente all’interno dell’iter decisionale.

Nei prossimi articoli parlerò delle diverse tipologie di processi decisionali e illustrerò alcuni consigli pratici su come aiutare l’utente nella scelta di un prodotto.

Articolo tratto da lezioni frontale di Stefano Bussolon

Condividere è sexy:

Leave a Reply

eliapoliblog